Il titolo riprende direttamentedue versi significativi del dialogo fra Ivan e il padre ne “I Fratelli Karamazov” di Dostoevskij , ma la scelta del titolo è puramente provocatoria, anche se molto vicino alla realtá spirituale di una parte consistente dei così detti “Potenti” che vorrebbeto guidarci, anzi traghettarci, in un mondo nuovo, fatto di controllo, dittatura sanitaria, ttansumanesimo e deumanizzazione e desocializzazione dell’essere umano.
Diretta streaming con ANTONIO BILO CANELLA ( Ricercatore e performer ) conduce GLAUCO BENIGNI

Biografia
Antonio BILO Canella, performer, ricercatore, nasce nel 1968. Dopo essersi diplomato all’Accademia Nazionale “Silvio D’Amico”, inizia un percorso del tutto personale. Dal 1991 ad oggi autore e regista di più di 20 spettacoli. Dal 1991 al 1994 lavora con ex-tossicodipendenti presso il Ce.i.s. Si forma in ArteTerapia con Diane Waller, Psicodramma con Angelika Groterath, Playback Theatre con Jonathan Fox.
Nel 1995 vive 6 mesi in Tibet dove studia con Kon Chok Nian e nel 1996 vive 6 mesi in Messico, presso gli Indios Tarahumara, dove studia con Benito Casagrande Ichow. Nel 1998 crea la Performazione (Performaction) forma d’arte che fonde Performance Art e Teatro, strutturando un sistema di studio e pratica che preveda il superamento definitivo e l’abbandono del concettualismo.
Nel contesto della Performazione, il Performer si dona alla scena della “rappresentazione” senza alcun riferimento: è agito nel Vuoto. Di contro ogni performance, unica ed irripetibile (il Dionisiaco), è preceduta da un approfondito e vorace studio di ciò si è scelto essere la “materia” della Performazione (l’Apollineo).
Il risultato richiama per potenza e intensità una sorta di rinato “Mistero”, e la lingua che emerge è quella della Poesia corp-orale, la Poesia delle origini. La ricerca della Performazione viene quindi a coincidere con la regenesi dell’Atto Poetico, inteso come recupero della Poesia e del suo potere concreto originario. Sull’argomento dal 2018 inizia a creare una serie di puntate su You Tube
 Con la Performazione va in scena innumerevoli volte dal 1997 ad oggi, ricordiamo in particolare i lavori sull’Eliogabalo, P. K. Dick, T. De Chardin, Amleto, Odissea, Eneide e le Metamorfosi di Ovidio. Dirige un Festival sulla Performazione (2014) e due sezioni sulla Performazione all’interno del Festival Linea 0 (2015) e Convergenze 2.0 (2015). Da Marzo 2016 a Febbraio 2018 conduce Performaction Rooms, un programma radio in onda su RKI, basato sulla Performazione, sull’Eneide e sulle Metamorfosi di Ovidio.

Riferimenti Social e comunicativi:

Web Site

Pagina Facebook

Canale Youtube

Puoi ascoltarr e/o scaricare il Podcast della trasmissione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *