AUSTRALIA ARRESTATO ANTHONY KARAM, L’ UNTORE  NEMICO PUBBLICO NUMERO UNO

In Austtalia continua da mesi il clima surreale di caccia alle streghe e di “sanitaria inquisizione”.  Dopo avere visto domenica scorsa la Polizia accanirsi con gas al peperoncino sui manifestanti anche bambini, giovedì 26 Agosto 2021 è stato arrestato con un blitz  un pericoloso latitante 27′ enne.

Anthony Karam

Un presunto latitante Covid-19 accusato di eludere le autorità dopo essere risultato positivo alla malattia rimarrà dietro le sbarre fino alla sua prossima udienza in tribunale.

Anthony Karam, 27 anni, è apparso venerdì davanti al tribunale locale di Bankstown.
Non ha presentato appello a nessuna delle sue accuse e non ha presentato domanda di cauzione.
È stato accusato di 13 reati, tra cui molteplici presunte violazioni dell’ordine della sanità pubblica.
Il signor Karam, ricercato dalla Polizia Australiana, è stato arrestato giovedì nella parte occidentale di Sydney.

Le autoritá sanitarie avevano ordinato a Karam di autoisolatsi dopo che aveva contratto il virus il 14 agosto.
Dopo avere fornito un indirizzo falso alla Polizia, è stato  emesso un mandato di arresto dopo numerosi tentativi di rintracciarlo.

Una portavoce della polizia in precedenza lo ha descritto come “nemico numero uno per la salute pubblica”.

Fonte: NEWS.COM AUSTRALIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *